Ma il Tufello non ha paura

La Quarantena non ha impedito di osservare, di svelare curiosità, di evidenziare solitudine e compostezza. Ha permesso di tornare più volte ai piedi di un edificio, all’ingresso di una piazza o di sporgersi da un cavalcavia per approfondirne il senso di vuoto intorno. I palazzi, con luci colorate che nascono dalle case, sono laboriosi alveariContinua a leggere “Ma il Tufello non ha paura”